Agglomerato Frosinone

Legenda Mappe

L’Agglomerato industriale di Frosinone è, oggi, formato da parte del territorio dei seguenti comuni: Frosinone, Ferentino, Ceccano, Alatri, Morolo, Patrica e Supino.

Dei 5 è quello meglio servito dalla rete viaria, essendo attraversato in direzione Nord-Ovest e Sud-Est dalla Via Casilina, dall’Autostrada del Sole, con i caselli in territorio del Comune di Frosinone e del Comune di Ferentino (quest’ultimo di recente costruzione), collegato dalla Statale n. 156 con Latina, dalla Statale n. 155 con Fiuggi, dalla Statale 214 con Isola Liri e Sora, oltre che primariamente, con queste zone, dalla Superstrada Sora-Frosinone-Ferentino.

L’agglomerato è inoltre servito da altre strade provinciali e da una consistente maglia di strade comunali di facile comunicazione con le arterie maggiori.

Ha una superficie totale di ha 2.205, di cui 1.360 destinati a lotti industriali.

Mentre 393 ha risultano a servizi e zona mista (commerciale), 413 ha a verde pubblico e rispetto, inoltre le restanti superfici sono adibite a impianti tecnologici e zone intercluse.

La conformazione dei terreni è prevalentemente pianeggiante e offre buone sistemazioni alle localizzazioni.

Dispone di strade di collegamento con la viabilità esterna, come l’Asse Attrezzato, a due corsie per ogni senso di marcia, che sfocia sulla Statale Monti Lepini, ed è a sua volta collegata con il casello autostradale di Frosinone, mentre nella parte Nord conduce alla Stazione Ferroviaria e al nuovo casello autostradale di Ferentino ed alla esistente rete stradale comunale e provinciale che permette congiungimenti con arterie nazionali in direzione Roma e verso il Nord d’Italia.

Per la posizione baricentrica, inoltre (ma ciò vale non solo per l’agglomerato di Frosinone, anche per l’intera Provincia) il problema delle distanze non costituisce una difficoltà, data la facilità di collegamento con le grandi città e Porti sia a Nord che a Sud.

Dal Capoluogo, Frosinone, l’agglomerato dista km 4; dal porto di Gaeta km 80, km 96 dall’Aeroporto di Fiumicino, 75 km da Ciampino e ha al proprio interno il casello autostradale di Ferentino mentre quello di Frosinone dista circa 1 km

Le infrastrutture, numerose nel detto agglomerato, sono di notevole caratura.

Elemento questo basilare per lo sviluppo degli ambiti socio-economici in genere. Nel significato più largo, una infrastruttura è così denominata per indicare ciò che è capitale fisso, quell’insieme di opere che formano le fondamenta dell’avanzamento economico di un territorio, su cui esse vengono realizzate.

Il concetto, così come definito, vale per ogni tipo di polarizzazione industriale essendo, per altro, un indiscusso mezzo di misura.

Di seguito la ripartizione delle Aree dell’Agglome- rato industriale di Frosinone, il numero di Aziende insediate e il relativo numero di Addetti (riferito al momento dell’insediamento):

Opere Realizzate Dimensione (Lunghezza)
Strade Km 27
Acquedotto industriale Km 40
Acquedotto potabile Km 60
Fibra Ottica Km 53
Fognature Km 48
Fognature acque pluviali Impianto km 22
Depurazione 1
Impianto riciclo acque 1
Impianto trattamento acque 1
Metanodotto Km 7
Raccordo Ferroviario Km 9

In sintesi (il dettaglio è riportato in appendice) l’insieme infrastrutturale di questo agglomerato è costituito dalle seguenti opere:

Infrastruttura in fibra ottica di circa 53 km di cavo in fibra (da 48, 60 e 96 fibre) che permette l’allaccio a 190 aziende e l’installata antenna Wireless per soddisfare le aziende non raggiunte dalla fibra;

Impianto di depurazione consortile di Ceccano: tratta acque reflue sia civili sia industriali ed è composto da una linea per il trattamento delle acque reflue ed una linea per il trattamento dei fanghi prodotti durante il processo depurativo per una popolazione equivalente di circa 300.000 unità ed una portata giornaliera pari a circa 50.000 mc serve oltre 190 utenze industriali (tra cui: NESTLE’, HENKEL, KLOPMAN, M & G POLIMERI, VISCOLUBE, HUNTSMAN, impianti trattamento rifiuti liquidi, etc.) oltre che i reflui ACEA ATO 5 dei comuni Frosinone, Ferentino, Ceccano, Alatri, Patrica, Morolo.

Data l’importanza ed imponenza dell’opera deve, invece, essere dedicato uno spazio particolare alla superstrada Sora-Frosinone.