Procedura espropriazione

In virtù della Legge Regionale n. 13/1997, ed in particolare l’art. 7, che affida ai Consorzi Industriali le competenze in tema espropriativo per "le opere e gli interventi previsti nei piani in funzione della localizzazione di iniziative produttive e delle attrezzature del territorio consortile…" e tenuto conto del D.P.R. n. 327/2001 e s.m.i. - Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari per le espropriazioni, in data 26 ottobre 2010 è stato sottoscritto un Protocollo d’Intesa tra il Consorzio ASI e la Provincia di Frosinone che stabilisce le rispettive competenze in merito.
L’attivazione della procedura espropriativa va richiesta all’Ufficio Tecnico del Consorzio Industriale di Frosinone; a richiederla possono essere solo quelle Società che risultino legittimamente assegnatarie e che comprovino i vani tentativi di acquisizione bonaria delle aree con gli intestatari catastali. La stima dell’indennità espropriativa è valutata secondo il valore di mercato dell’immobile. La procedura da seguire per attivare l’espropriazione è la seguente:

  1. Compilare la domanda prestampata allegando alla stessa la documentazione richiesta;
  2. Sottoscrivere per presa visione ed accettazione la Convenzione stipulata tra l’ASI e la Provincia di Frosinone;
  3. Consegnare la documentazione in duplice copia allegando l’attestazione dell’avvenuto versamento del contributo ex delib.CdA n.123/2011.

Per eventuali ed ulteriori chiarimenti, rivolgersi all’Ufficio Tecnico - 0775 800523 - 0775 800522 
Email: ferracci@asifrosinone.it  -  gargani@asifrosinone.it

Documenti Allegati: